Problemi di coppia

 

La maggior parte dei rapporti sentimentali non sono perfetti. Ogni persona porta nella relazione le sue idee, i suoi valori, le sue opinioni e la sua storia personale, che non sempre è simile a quella del partner. Queste differenze, che all’inizio di un rapporto vengono ritenute intriganti, possono con il passare del tempo condurre a conflitti che spesso rendono il rapporto di coppia angosciante, teso, triste ed insoddisfacente.
Spesso una coppia arriva in terapia con una lunga lista di tutto quello che non funziona. La difficoltà di comunicare, la distanza emotiva tra i partner, il fatto, a volte dopo tanto tempo, di non riconoscersi più e di ritrovarsi come due estranei, o il non riuscire più a trovare, in un problema specifico un accordo emotivamente soddisfacente ed iniziare un litigio interminabile quanto inutile, possono indicare la necessità di intervenire con una terapia di coppia. Il sostegno psicologico alla coppia è finalizzato ad aiutare i coniugi o i conviventi a superare i momenti di difficoltà che incontrano nella condivisione dello stare insieme quotidiano. L'intervento non è però finalizzato a tener unita la coppia, ma ha come obiettivo il miglioramento della comunicazione con conseguente risoluzione del conflitto e benessere di entrambi, attraverso l'espressione di nuove modalità che tengano conto dei propri bisogni personali e dell'ascolto reciproco.